Leggera, semplice e raffinata, la nostra Carpaccio di Polpo è un must del menu Mater primavera/estate.

Partiamo da una base bianca, il cui impasto è realizzato con lievito naturale, la tagliamo a spicchi e su ognuno disponiamo con cura gli ingredienti:

  • ricotta di bufala, aromatizzata al pepe nero
  • julienne di rughetta a km0
  • carpaccio di polpo
  • zest e succo di lime
  • spolverata di pistacchi di Bronte

La ricotta di bufala è dell’azienda Casaro del Re: viene prodotta con latte di bufale alimentate principalmente al pascolo. La lavorazione è artigianale. Vanta un sapore, una corposità e una ricchezza incomparabili.

Il carpaccio di polpo viene realizzato lessando dapprima il polpo in acqua con un misto di odori, tra cui sedano, carota, cipolla, alloro, ginepro, pepe nero in grani. Una volta cotto viene lasciato raffreddare e successivamente pressato in una bottiglia. Viene quindi congelato e tagliato a fette molto sottili, condito con prezzemolo, succo di lime, olio evo, sale rosa dell’Himalaya, pepe nero.

Fresca al palato, delicata, e particolarmente elegante.